25-26.09.18 | That’s Mobility a Milano

A Milano il prossimo 25 e 26 settembre c’è un appuntamento dedicato a tutti coloro che vedono nella Mobilità Elettrica
un settore dal grande potenziale, che sta letteralmente “scaldando i motori”.

Si tratta di That’s Mobility, il primo evento che promuove lo sviluppo della filiera industriale e l’efficientamento energetico per supportare il cambio di paradigma del settore automotive. L’unico evento ad unire l’autorevolezza di Energy & Strategy del Politecnico di Milano e la competenza di Reed Exhibitions per offrire esclusive analisi di scenario, visione prospettica, opportunità di network e business. Nelle due giornate al MICO di Milano saranno presentati i risultati del 2° Report e-Mobility 2018 redatto dall’Energy & Strategy Group del Politecnico di Milano. Ricche le sessioni generali, i workshop di approfondimento e le Tavole Rotonde con tanti operatori del settore.That is mobility - evento POLIMI

Quali obiettivi si pone l’eMobility Report del Polimi?

Il Report si propone di:

  • Analizzare l’evoluzione del mercato della mobilità elettrica in Italia, sia dal punto di vista delle infrastrutture di ricarica (pubbliche e private) sia dal punto di vista dei veicoli a trazione elettrica, dalle auto al trasporto pubblico locale, dal trasporto merci (soprattutto di ultimo miglio) al trasporto marittimo e lacustre, offrendo quindi un quadro esaustivo della presenza della e-mobility nel nostro Paese.
  • Studiare i diversi modelli di business legati alla ricarica elettrica dei veicoli, con particolare attenzione alle modalità di interfaccia con il cliente ed alle scelte fatte in termini di tariffazione, alla luce delle limitazioni previste dalla normativa vigente. Una parte della analisi sarà dedicata a comprendere, attraverso analisi campionaria, la reale sensibilità dell’utente finale al prezzo della ricarica.
  • Identificare le principali evoluzioni in atto e in fase di sviluppo con riferimento ai modelli di mobilità individuale, dal car sharing all’autonomous driving, e valutarne il possibile impatto (come opportunità o minaccia) per la mobilità elettrica.
  • Studiare, in ottica comparativa con la mobilità elettrica e per i diversi ambiti di applicazione individuati, la presenza di tecnologie alternative per la mobilità (LNG, idrogeno, …) ed i principali operatori coinvolti, al fine di identificarne i principali punti di forza e di debolezza.
  • Approfondire, attraverso una analisi di benchmark a livello europeo, le soluzioni tecnologiche ed i modelli di business connessi al V2G (Vehicle to Grid) e la loro applicabilità al contesto italiano.

Se desideri partecipare alla due giorni scopri qui tutti i dettagli logistici e il programma dei Convegni.

Noi, ovviamente, ci saremo!

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Redazione di SOLAReMotion

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *